Per offrirti un servizio migliore, questo sito utilizza cookies. Chiudendo questo avviso autorizzi l'uso dei cookies.

Articoli

La confettata

I dubbi sono tanti:

  • come organizzare il tavolo per la confettata?
  • quali sono i confetti indicati per il tavolo della confettata ?
  • come decorare il tavolo della confettata ?
  • è proprio necessario organizzare la confettata?

 la confettata perfetta   confettata perfetta bicchiere

Premesso che l’unica cosa necessaria per un matrimonio è la coppia di sposi, il tavolo della confettata è una tradizione considerata di buon auspicio.

Disporre confetti di ogni gusto, colore e forma su di una tavola appositamente addobbata, permette di evitare la distribuzione dalla coppa da parte della sposa, che può essere stancante anche per gli invitati.

La confettata è invece sicuramente gradita: gli invitati possono liberamente deliziare palato ed occhi con i dolci confetti,  portarne via un po’ a fine ricevimento, secondo la propria golosità ed i propri gusti.

Inoltre, il tavolo della confettata ha un’importante funzione decorativa: le ciotole, i vasi di cristallo, i vassoi d'argento, il tovagliato, i colori dei confetti, hanno il loro ruolo nella scenografia del ricevimento.

La Confettata è, dunque, un’usanza da non dimenticare per la piena riuscita del ricevimento.

Occorre però curarne ogni dettaglio, cercando di coordinare l’offerta di confetti, i gusti, i contenitori allo stile ed ai colori del matrimonio, alla stagione.

Oggi è possibile scegliere tra tantissimi gusti e colori. 

 

Pochi i consigli:

01- scegliete gusti e proporzioni anche facendo piccoli test in famiglia e non solo lasciandovi guidare dalle vostre preferenze o dai colori;

02- disponete le ciotole ed i vassoi su di un tavolo possibilmente accessibile da ogni lato, per evitare la ressa;

03- non dimenticate di collocare un piccolo cartellino con il gusto del confetto accanto ad ogni contenitore;

04- disponete piccoli contenitori per potere collocare più agevolmente i confetti, permettendo agli invitati di trasportarne un po’ agevolmente; ottimo anche l’utilizzo dei coni portariso;

05- approfittate del tavolo della confettata per collocare il guest book;

06- utilizzate sia i confetti aromatizzati, quelli con mandorla ricoperta da cioccolato aromatizzato e con leggero strato di zucchero,  che i confetti classici alle mandorle come i Classici Avola;

07- utilizzate anche piccole quantità di confetti non associati al matrimonio;

08- utilizzate anche fiori finti, palloncini colorati, lecca-lecca, caramelle per decorare il tavolo, senza esagerare “caricando troppo”, farete contenti i più piccoli dando una nota di allegria che non guasta mai.

Quali confetti scegliere?

Innanzitutto i Classici bianchi, con cuore alle mandorle, la tradizione ed il gusto vogliono la loro presenza!
Poi spazio alla fantasia.

 

Per le quantità calcolate che i gusti diversi invitano all’assaggio: si mangiano più confetti di quanto si creda,  ed i più golosi non disdegneranno di portarne via una piccola quantità.

Calcoliamo dunque almeno 100 gr di confetti ad invitato anche perché un tavolo della confettata vuoto a fine banchetto può sembrare “troppo” gradito. Generalmente occorre calcolare 1 confezione da 1 Kg ogni dieci invitati come quantità totale, presentando almeno uno o due kg per gusto. Per i confetti classici alle mandorle o confetti al cioccolato, occorrono almeno 1 Kg ogni 20 invitati e due kg per gusto.

Non dimenticate che, se volete dare un ulteriore tocco di colore, potreste anche inserire, magari sostituendo qualche gusto o riducendo le quantità, confetti dai colori perlati o sfumati.

Infine, come già suggerito, inserite qualche nota di colore e di fantasia.

Consigliato da Matrimonio.com